La Vita nel Mare

L’ecosistema marino, come ogni altro ecosistema, è una sorta di macchina auto regolatrice all’interno della quale vi è uno stretto legame tra gli esseri viventi e l’ambiente, nel quale gli uni influenzano l’altro e viceversa. Un equilibrio, dunque, che va preservato per la conservazione del buono stato ambientale e la salvaguardia di tutto il sistema naturale.

Un ecosistema marino trae ricchezza dalla diversità di organismi viventi(biodiversità), ed è proprio questa diversità il termometro della salute di un ecosistema.

Il mare è il più grande ecosistema acqueo e la più grande distesa d’acqua salata del nostro pianeta, nel quale vivono moltissime forme di vita animale e vegetale, grandi e piccole raggruppate in tre macro-gruppi biotici che rappresentano tutta la vita degli ambienti acquatici marini:

Plancton – organismi e micro-organismi che non sono in grado di opporsi alle correnti e vengono trasportati dall’acqua; il plancton è la principale fonte di nutrimento per il Necton e il Benthos.

Necton – questo gruppo è formato da tutti gli esseri dotati di movimento proprio come i pesci di ogni dimensione, i cetacei, le tartarughe e i cefalopodi.

Benthos – l’insieme di organismi che vivono a contatto con il fondale.