L'Origine del Mare

Sino a pochi anni fa, la teoria più in voga per spiegare l’origine dell’enorme massa d’acqua che ricopre per 3/4 il nostro pianeta, è stata quella del bombardamento cometario. L’opinione  prevalente era che le comete, che risalgono all’epoca in cui si è formato il sistema solare e che contengono significative percentuali di acqua e tracce di composti organici come gli amminoacidi, abbiano avuto origine oltre l’orbita di Giove, se non addirittura ai margini del sistema solare, e che si siano poi spostate verso l’interno, portando una notevole quantità d’acqua.

Ma nel 2012 la teoria del bombardamento cometario coma causa della formazione del mare venne riformulata nella seguente:

Sono meteoriti e asteroidi le fonti più probabili della grande quantità di acqua e altri elementi volatili presenti sulla Terra. La scoperta – che contraddice l'ipotesi attualmente più accreditata di un contributo prevalente delle comete – arriva una ricerca condotta da studiosi della Carnegie Institution a Washington, del Natural History Museum a London, e della City University of New York, che firmano un articolo a prima firma Conel Alexander pubblicato su Science Express.