Punta Sant’Angelo

Punta Sant’Angelo

Si trova sul versante meridionale dell’isola d’Ischia e ci si immerge sul versante esterno dell’omonimo isolotto a forma di panettone le cui pareti sono estramemente ripide e, già a poche decine di metri, scendono oltre i 100 mt.  L’immersione sul lato esterno, a sud/ovest, parte da una serie di canaloni che menano verso sud degradando a salti di -5, -9, -12/18 sino a 40 metri dove incontriamo dei pinnacoli posti a -38/43 metri sui quali vi sono, in abbondanza, rami di falso corallo nero “Gerardia Savaglia”.

Di ritorno dalla parte più fonda, si visitano i canyon vicini la parete della punta che riservano sempre incontri con cernie fuori tana e pesce di passo. Comoda e sicura la eventuale decompressione in parete a 5/10 metri, da non mancare!
Il versante a levante è a detta di molti il più bello anche se, l’immersione che si svolge lungo le pendici della punta a sud è estremamente affascinante e ricca di flora e fauna. Tra i 15 e i 30 mt. esiste forse la più bella foresta di gorgonie gialle (eunicella cavolini) del Mediterraneo. Qui la dimensione e la concentrazione di queste gorgonie sono notevoli. Non mancano cernie di varie dimensioni, murene, polpi, scorfani e nuvole di castagnole, alici ed tantissimo altro pesce azzurro, preda dei barracuda che si stagliano nel blu..